Weekend a Madrid low cost

Cercando il volo meno costoso per la Colombia ho scoperto che partire da Madrid, con la compagnia aerea Avianca, sarebbe stato molto vantaggioso così ho deciso di passare un weekend low cost a Madrid.

La capitale della Spagna può essere molto costosa come tutte le grandi città in Europa, ma come si può passare un weekend low cost a Madrid ? ecco come ho passato 3 giorni e 3 notti a Madrid spendendo meno di 25 euro!!(Trasporto non Incluso).

Se siete disposti a mettervi lo zaino in spalla, abbracciare l’avventura e l’inaspettato, questi consigli fanno per voi.

Qui parlerò di Madrid ma questi sono consigli utili per ogni viaggio e ogni viaggiatore aperto allo scambio culturale e al viaggio visto come un esperienza di vita e non solo una vacanza.

Le spese durante un viaggio sono sempre le stesse: 

  • Alloggio
  • Vitto
  • Viaggio andata e ritorno
  • Trasporti e spostamenti durante la visita 
  • Attività
  • Shopping
  • Fiesta!!!

Vediamole in dettaglio.

Alloggio Gratis a Madrid

Weekend low cost a Madrid

L’alloggio è sempre una delle spese maggiori, anche gli ostelli per quanto poco costosi vanno dai 15 ai 35 euro a notte. 

Eccovi il primo segreto per un weekend low cost a Madrid.

Cosa ne diresti invece di non spendere niente e avere una guida locale che potrebbe diventare anche un grandissimo amico? avete mai sentito parlare di CouchSurfing ?.

CouchSurfing  é un sito che mette in contatto persone di tutto il mondo, fornendo l’opzione di ospitare o essere ospitati , da la possibilità di incontrare viaggiatori di ogni dove, non spendere soldi per l’alloggio e spesso il vitto, e soprattutto di entrare davvero profondamente nei luoghi che visiterai conoscendone i locali e creando amicizie che credimi ti cambieranno la vita.

Scegli con cura il tuo Oste, ogni Oste è diverso e darà un taglio diverso al tuo viaggio.

Ricordatevi che la casa delle persone che vi ospiteranno non è un Ostello gratuito ma la casa di un o piu persone che hanno deciso di aprire le loro porte ad un estraneo chiedendo in cambio solo di conoscervi, di chiacchierare e scambiarsi idee e conoscenze.

Il CouchSurfing trasformerà quello che solitamente è solo un posto per dormire in una vera e propria esperienza di vita e in alcuni casi sarà perfino meglio della destinazione stessa!.

Se volete saperne di più leggete il mio articolo sul CouchSurfing con tutto quello che vi serve sapere per ospitare o essere ospitati in questo piccolo grande mondo.

Mangiare economico a Madrid

Weekend low cost a Madrid

La seconda cosa di cui parlare per un weekend low cost a Madrid é il vitto.

Se avete deciso di seguire il mio consiglio sul CouchSurfing anche mangiare non sarà costoso.

Molti oste vi lasceranno usare il loro frigo come fosse il vostro, cenerete assieme e spesso vi farà provare dei piatti locali o comunque avrete a disposizione i fornelli e tutto il necessario per cucinare, 

portatevi dei contenitori per cucinare qualcosa con cui pranzerete al sacco e riempite sempre la borraccia con acqua del lavandino prima di uscire di casa.

Se non avete optato per il CouchSurfing ma siete in un Ostello, resistete alla tentazione di mangiare fuori, cucinate in Ostello e portatevi il pranzo al sacco quando siete in giro.

Scaricatevi l’app Too good to Go, che vi permette di trovare bar, ristoranti ecc che danno via a poco questi sacchetti pieni di cibo che altrimenti butterebbero ma sono in condizioni ottime!

Viaggio Economico per Madrid

Weekend low cost a Madrid

Io ho fatto questo weekend Low-cost a Madrid come pre-partenza per il Sud America quindi non ho messo in conto il costo di viaggio ma su SkyScanner, con un po di anticipo, si possono trovare voli Italia-Madrid a partire da 15 euro per tratta.

Ovviamente dipende dove ci si trova in Italia, quando vogliamo andare ecc. 

Per risparmiare sull’aereo ci sono molte cose da sapere, alcuni consigli principali sono:

  • Viaggiate con solo il bagaglio a mano o meno ancora (date le ultime restrizioni messe dalle compagnie low cost)
  • Prenotate il prima possibile
  • controllate diverse tratte e diversi aeroporti
  • comprare il biglietto con ritorno non é sempre l’opzione più economica 
  • SkyScanner ha ottime offerte
  • Leggi la mia guida definitiva su come trovare voli economici

un’altra Opzione economica è Flixbus che ha l’unico contro di essere time consuming.

per viaggiare super low-cost è meglio sempre fare viaggi lunghi invece di weekend qui e li, e generalmente meno tempo avrete più soldi dovrete spendere.

Trasporti e spostamenti durante la visita

Weekend low cost a Madrid

Muoversi una volta giunti a destinazione può essere costoso, specialmente nelle grandi città.

Dimenticatevi dei Taxi e anche gli Uber costano troppo, l’unico modo di spostarsi e con la metro o con il bus.

A Madrid ,come per molte città, é necessario avere un carta della metro per utilizzare il servizio sotterraneo.

La carta costa 2.50 Euro e vi si possono caricare 1 o 10 corse ad un costo di meno 1.50 a corsa.

I ho preferito il Bus, dove non devi per forza avere la carta e ogni corsa costa 1.50 euro, essendo la maggior parte delle cose da visitare a Madrid nel centro ( porta del Sol ) non dovete che prendere un bus per Porta del Sol e poi girare a piedi.

Il costo giornaliero sarà quindi di soli 3 Euro.

Attività Gratis a Madrid

Weekend low cost a Madrid

Ci sono molte cose Gratis da fare a Madrid…

Eccovi la lista, vi consiglio di ricontrollare gli orari e le date perché potrebbero cambiare:

  • Passeggiate nel  Parco del Ritiro
  • Museo del Prado – da Lunedi a Sabato dalle 18:00 alle 20:00 e la Domenica dalle17:00 alle 20:00
  • Palazzo Reale di Madrid – dal Lunedì al Giovedì dalle 16:00 alle 18:00 tra Ottobre e Marzo e dalle 18:00 alle 20:00 tra Aprile e Settembre
  • Museo Reina Sofia – Sabato dalle 14:30 alle 21:00 e Domenica dalle 10:00 alle 14:30
  • Museo Thyssen Bornemisza – Lunedì dalle 12:00 alle 16:00
  • Monasterio de las Descalzas Reales y Real Monasterio de la Encarnación – Mercoledì e Giovedì dalle 16:00 alle 18:30, ultima entrata alle 17:30 
  • Museo Archeologico nazionale – Sabato Dalle 14:00 alle 20:00 e Domenica dalle 9:30 alle 15:00 
  • Real Monasterio de el Escorial – Mercoledi e Giovedi dalle 15:00 alle 18:00 tra Ottobre e Marzo e  dalle 17:00 alle 20:00 tra Aprile e Settembre
  • Museo Sorolla – Sabato dalle 14:00 alle 20:00 e Domenica dalle 10:00 alle 15:00
  • Museo Cerralbo – Sabato dalle 14:00 alle 15:00 e Giovedì dalle 17:00 alle 20:00, Domenica tutto il giorno .
  • Ascoltate un concerto gratis al Cafè Jazz Populart – prenotare su www.populart.es.

Queste sono alcune idee per vivere Madrid con un budget limitato.

Shopping & Festa a Madrid con un Budget Limitato

Weekend low cost a Madrid

Ovviamente Shopping e Festa sono le aree che vengono penalizzate di più durante un viaggio low cost a Madrid ma non tutto è perduto.

Per quanto riguarda i souvenir, le foto sono sempre il ricordo migliore, ma anche un sasso o un’oggetto normale che per molti non avrebbe significato ma che ti ricorda un momento particolare del viaggio può essere un ricordo fantastico e a costo zero!

Cari Festaioli qui vi posso aiutare poco perché io no sono andato a far festa a Madrid quando ero li ma cercherò info da i miei amici spagnoli e aggiornerò l’articolo!

Per me pero il viaggio sta piu nell’esperienza che nelle cose che si vedono, il viaggio dovrebbe toccarvi entro e non essere una lista di cose viste, spero di esservi stato utile.

Buon weekend Low-Cost a Madrid .

Simo

Ostelli | Tutto quello che c’è da sapere !

Gli Ostelli sono posti incredibili, fonti di ricordi indelebili per chi c’è stato, ma per chi non c’è stato gli ostelli potrebbero intimorire un pó, ma non vi preoccupate, i got you 😉 !.
In questo articolo vi spiegherò TUTTO quello che c’è da sapere sugli ostelli, sfateremo leggende urbane e vedremo come scegliere e prenotare gli ostelli migliori, e ovviamente, come risparmiare un pó !

Video

Ricordatevi che potete saltare alla parte che vi interessa anche nel video, utilizzando i timelines in descrizione!

Come funzionano gli Ostelli

come funzionano gli ostelli

Gli ostelli sono come delle grosse case condivise, sono caratterizzati dai dormitori e bagni in comune, come probabilmente sapete, ma, in quasi tutti gli ostelli, ci sono anche stanze private.
Tutte le aree sono condivise, e questa è una delle cose più belle degli Ostelli, perché facilita l’incontro e la socializzazione con ragazzi e ragazze di tutto il mondo, con le loro storie e personalità incredibili.

Alcuni ostelli hanno dei limiti di età, che va da un minimo di 18 ad un massimo di 30/35 anni, questi sono i party Hostel che vedremo dopo, ovvero che fanno della festa e della vita notturna il loro punto forte e quindi cercano di mantenere un’atmosfera giovanile.
Ma a parte per questa tipologia di Ostelli, non ci sono limiti d’età, viaggiando ho incontrato famiglie con bambini e anche due matti di 83 anni, che non avendo girato il mondo in gioventù, decisero di sbattarsene altamente dei dolori alle ginocchia e alla schiena e partire per un viaggio zaino in spalla di sei mesi, rispetto!.

La cosa che poi caratterizza gli Ostelli, e per cui tutti gli scelgono, è che sono economici!, e quindi vi permettono di viaggiare più all’umbro spendendo di meno.

Tipologie di Ostelli

Non tutti gli ostelli sono uguali, ce ne sono di diversi tipi, cominciano dai più classici o da quelli chiamati in Budget Hostels…

tipologie di ostelli

Ostelli Classici / Budget Hostels

Questi Ostelli sono secondo me i migliori, nel senso che possono essere o molto semplici e funzionali, soprattutto se sono in un posto dove i viaggiatori tendono a stare una o due notti e via, oppure possono essere eccentrici, creativi e unici, dipende un pò della personalità di chi gestisce l’ostello, non avranno necessariamente i servizi migliori ma hanno cuore e atmosfera 😀 !.
Questi piccoli ostelli non fanno parte di grandi catene, di solito sono un pochino più economici e più particolari.

Party Hostels

Poi ci sono i Party Hostels, che fanno della vita notturna, del bere e della festa il loro punto forte.
Questi ostelli spesso e volentieri sono economici per quanto riguarda il dormire, ma hanno spesso letti più scomodi, e tutte le loro strutture e attività sono adibite alla festa.
Quindi ci sarà un grande bar, magari una piscina, se in un posto caldo, e tutte le varie attività potranno essere tipo le pub crawls, tornei alcolici feste in maschera ecc.

A me non dispiacciono i party hostels, per qualche notte sono divertenti ma non mi ci fermo mai troppo perchè manca un pò la parte culturale/ romantica del viaggio, ma a ognuno il suo.

I Grandi Ostelli

I grandi ostelli, che a volte sono anche delle catene, sono come dei piccoli resort con i dormitori, di solito sono leggermente più costosi degli ostelli classici, ma questa non è una regola.

Questi ostelli tendono a avere uno loro stile che li caratterizza, ovvero, alcuni sono dei party hostel, altri sono piú lussuosi, altri ancora si concentrano sui tour e via dicendo.
Per esempio i Kokopelli in Sud America hanno tutti un bar, una piscina (tranne quello di Cuzco) sono un mini resort, non costano tantissimo di più dei budget hostel, e organizzano un sacco di tour sia gratuiti che a pagamento.

Boutique Hostels

I boutique hostel sono fondamentalmente ostelli di lusso, hanno le aree condivise più belle, hanno dormitori più confortevoli e accessoriati, e ovviamente costano di più.
Sono particolari, a me piace passarci di tanto in tanto, ma non sono i miei preferiti.

Working Hostels

working ostels

L’ultima tipologia sono i Working Hostels presenti molto in Australia e Nuova Zelanda, questi ostelli hanno spesso delle convenzioni con dei datori di lavoro e trovano impiego ai loro clienti.
Questi ostelli sono bellissimi essendo che chi vi risiede tende a rimanere a lungo per via del lavoro e quindi si crea una bellissima atmosfera familiare.

Camere e Bagni degli Ostelli

Ostelli

Parliamo un po di questi dormitori e questi bagni condivisi, sfatiamo un pò di miti…

Dormitori

I dormitori possono essere da 4 – 6 – 8 – 10+, ho visto dormitori da anche più di 20 letti, possono avere il bagno all’interno della stanza o il bagno può essere fuori condiviso con il resto del piano.

Ci sono dormitori misti e dormitori solo femminili, non sempre però c’è l’opzione di scegliere un dormitorio esclusivamente femminile, mentre nei paesi Mussulmani i dormitori sono quasi sempre divisi in femminili e maschili.

I dormitori possono essere più semplici o più attrezzati/confortevoli, i più semplici avranno cuscini, lenzuola, piumone, una piccola cassetta per gli oggetti di valore e ovviamente le prese per la corrente esterne, nella stanza.
Mentre i Dormitori più “Premium” avranno anche una tendina, per dare un po di privacy, asciugamani gratis, la luce e la presa della corrente all’interno del letto, e invece di una piccola cassetta di sicurezza un vero e proprio armadio dove poter tutto lo zaino.

Camere Private

Se volete poi ci sono anche le camere private, che possono essere dalla classica matrimoniale, tripla o quadrupla ad un dormitorio intero, una cosa importante da ricordare è che negli ostelli se prendete una camera privata non è detto che anche il bagno sia privato, alcune hanno il bagno condiviso, perciò se per voi avere il bagno privato è importante fateci attenzione.

I Bagni Condivisi

parliamo di questi bagni, non c’è nulla da temere, i bagni sono puliti, ovviamente su HostelWorld vi farò vedere come scegliere un ostello che ha un punteggio di pulizia molto alto e generalmente se non scegliete l’ostello più economico nel mezzo del sud est asiatico, che comunque non vuol dire necessariamente che sarà sporco, non dovreste avere problemi.

Portatevi le ciabatte per la doccia e soprattutto un po di senso dell’avventura e vi divertirete un mondo!

Cosa Offre un Ostello

Gli Ostelli offrono un sacco di servizi che non troverete in hostel e AirBnB, vediamoli assieme.

Servizi Indispensabili

Ostelli

Prima di tutto i servizi indispensabili come il wifi, la cucina, la lavatrice, spazi comuni, ovviamente le lenzuola ma sopratutto molto importante la cassetta e gli armadietti di sicurezza.

prima di prenotare un ostello controllo sempre che ci siano almeno questi servizi.

Servizi relativi al trasporto: Arrivo/Partenza

Ostelli

i servizi in blue sono relativi alle logistiche di arrivo e partenza

poi ci sono servizi relativi al trasporto e alle logistiche di arrivo e partenza, come la reception 24h e il deposito bagagli, anche il servizio di trasferimento dall’aeroporto può essere comodo ma io adoro far da me ;).

La reception 24 ore su 24 non c’è sempre negli ostelli, cosa importante da controllare se si è arrivati di notte o se non sapete quando potreste arrivare.
Mentre il deposito bagagli è importante se avete un volo serale, in questo modo potrete lasciare il bagaglio al sicuro in ostello e andare a farvi un giro, per poi tornare a prendere bagaglio prima di volare.

Colazione !?

La colazione è qualcosa che non tutti gli ostelli includono e chi può far risparmiare sia tempo che denaro.
Ne parleremo poi dopo in dettaglio perché non tutte le colazioni sono eccellenti e scegliere un ostello piuttosto che un’altro per la colazione e scoprire poi che fa schifo è sempre frustrante.

Affitto luchetti

Negli ostelli è spesso possibile affittare un lucchetto nel caso ve lo siate dimenticato.

Ostelli

Bar

I bar degli ostelli non sono sempre dei semplici bar, ma spesso includono attività e serate a tema molto divertenti!

Trasferimenti / Shuttles

Alcuni ostelli, i più grossi, hanno dei trasferimenti regolari da/per l’aeroporto, mentre altri ostelli possono organizzare uno shuttle per portarvi o venirvi a prendere, a parte per l’asia questi trasferimenti sono di solito piuttosto costosi.

Attività Gratuite e a Pagamento

I tour offerti dagli ostelli sono senza dubbio tra le ragioni per cui li adoro, escursioni gratuite o veri e propri tour ma ad un prezzo da backpacker!

Free food shelf

Lo troverete in quasi tutti gli ostelli, spesso sia in frigo che fuori ed è dove viene messa la spesa lasciata dai viaggiatori che hanno lasciato l’ostello, in questo modo non si spreca e si risparmia!

Scambio Libri

Beh che dire, arrivare in un ostello e trovarsi una lonely planet gratis per esattamente quel paese? deal!

Family Meals

Gli Ostelli cercano sempre di creare una bella atmosfera, uno dei modi in cui lo fanno è con le family dinner, queste cene in famiglia gratuite o molto molto economiche che facilitano la socializzazione tra i viaggiatori !.

Tè & Caffè

Alcuni ostelli offrono tè e caffè gratis, as easy as that!

Sale & Olio

Sale e olio gratis negli ostelli, può sembrare sciocco, ma non doversi portare sale e olio dietro tutte le volte è davvero una piccola grande comodità!

Consigliati se si Viaggia solo con il bagaglio piccolo di Ryanair

Ostelli

Piccola parentesi per chi viaggia solo con il bagaglio a mano piccolo di Ryanair.
Gli asciugamani sono una cosa che potrebbe interessarvi, se non avete spazio nel bagaglio per l’asciugamano, potete scegli un ostello che offra asciugamani gratuiti o in affitto, ovviamente ha senso solo se ad un prezzo più che ragionevole.

Aree Condivise negli Ostelli

ostelli

Come vi dicevo prima io adoro le aree comuni degli ostelli, perché non ci sono soltanto stanze normali come la cucina salotto ma ci sono delle vere e proprie stanze dei divertimenti, dove incontrare e interagire con personaggi di tutto il mondo! ….vediamole tutte….

Cucina

Le cucine sono completamente equipaggiate con tutto quello che vi serve, ci sono frighi e scaffali dove riporre la spesa e c’è sempre un “free food shelf” dove i viaggiatori in partenza lasciano tutto quello che non si possono o vogliono portare dietro che rimane a disposizione di tutti yeah!

Nelle cucine troverete a volte tè e caffè gratis, e a volte anche sale e olio per cucinare.

Alcune regole degli ostelli sono: Lava – asciuga – e metti a posto quello che usi, scrivi il tuo nome sul tuo cibo e sii ordinato, non fregare da mangiare agli altri e non fate i selvaggi!

Salotto

Questa area è importante solo negli ostelli più piccoli che non hanno molte aree.

Potrebbe essere semplicissima come 4 divani e un tavolino o potrebbe avere amache, libri interessanti e essere l’unico punto di ritrovo dell’ostello.

Aree esterne

Benvenuti nel paese dei balocchi, specialmente in posti tropicali qui potreste trovare di tutto, amache, reti giganti, tavoli fatti a fungo, tavole da surf, giochi strani… you name it!

Ma non voglio alzare troppo la barra a volte sono solo due tavolini e tre sedie di cui una è rotta huhuhu!

Piscina

…devo aggiungere altro?

Game Room e Movie Room

Ci sono stanze come potrebbe essere la game room, con giochi da tavolo, playstation e giochi alcolici, piuttosto che la Movie room con un proiettore o un
Televisore molto grande e binbangs, amache e divani per godersi un film tutti assieme.

Bar

Molti ostelli hanno un bar all’interno, i più piccoli vendono birre alla reception, i più grandi hanno veri e propri bar da resort… perdete ogni speranza o voi che entrate!

Zona Fumatori Interne

Alcuni Ostelli hanno delle zone fumatori interne, specialmente i party Hostel in posti molto freddi.

Sicurezza in Ostello

Mettiamo subito in chiaro una cosa, sfatiamo questo mito, negli ostelli ci sono ragazzi come voi, non ci sono delinquenti o gente che non vede l’ora di rubarvi il computer e il telefono.

Ovviamente l’occasione rende l’uomo ladro e ci possono essere dei malintenzionati, a me personalmente non ho mai rubato niente, ma basta fare un po di attenzione e non lasciate oggetti di valore in giro, soprattutto se siete in un dormitorio grosso, non conoscete i vostri compagni di stanza e c’è ricircolo di gente costante.

Usate gli armadietti di sicurezza, portatevi sempre dietro due lucchetti con la combinazione !!! se il vostro zaino può essere chiuso con il lucchetto è sempre un plus e abbiate sempre del contante e una carta con voi per le emergenze.

Presa qualche piccola precauzione vedrete che andrà tutto bene.

Per più info sulla sicurezza in viaggio guardate questo video!

Cosa Portare in Ostello

cosa portare in ostello

Per gli ostelli ci sono cinque oggetti che vi possono essere molto utili !!!

Prima di tutto le ciabatte per la doccia, poi i lucchetti a combinazioni e per la cassetta di sicurezza, la torcia frontale nel caso facciate un check-in molto tardi o per avere un po’ di luce per leggere un libro nel letto, un asciugamano in micro-fibra perché gli Ostelli non sempre ve li danno, e magari li fanno pagare, e per finire i tappi per le orecchie e la mascherina.

Non c’è bisogno di portarsi lenzuola o sacchi a pelo, io personalmente non porto nemmeno tappi e mascherina perché dormo come un sasso, quindi direi a ognuno il suo!.

Se vuoi saperne di più su cosa portare in viaggio puoi guardare questo video o leggere questo articolo su “cosa portare in viaggio“!.

Come Scegliere un Buon Ostello !?

Per trovare un ostello di qualità adatto a voi dovete avere chiaro che cosa vi serve !?.

Cercate un ostello sociale per attività / avventure o volete fare festa? state cercando qualcosa per una notte e via? oppure state cercando lavoro ? oppure semplicemente l’opzione più economica !?

Dopodiché i fattori principali da tenere a mente sono :

come scegliere un buon ostello

La location, ricordatevi che a volte un ostello ben localizzato vale più denaro di quanto pensiate, tra il tempo risparmiato e il costo dei trasporti un ostello leggermente più costoso vale di più di uno più economico in c@lo ai lupi!

Il voto su Hostelworld, io cerco almeno un 8, a meno che questo non ristringa davvero troppo la scelta.

Il Prezzo, poco da dire qui, money money money!

I servizi essenziali ovviamente wifi, cucina, sicurezza ecc… vedi sopra…

La qualità delle aree comuni un ostello con aree comuni fighissime è di per se un’esperienza!

Le attività gratuite o a pagamento, un ostello che organizza attività gratuite ha 100 punti più degli altri, ma anche un ostello che offre ottimi tour ad un prezzo competitivo vi semplificherà il viaggio!

La Colazione, la colazione inclusa può farti risparmiare sia soldi che tempo, ma ci sono due cose che voglio precisare…

Prima di scegliere un ostello piuttosto che un’altro se è solo ed esclusivamente per la colazione pensateci bene, a parità di prezzo OK!… ma se dovete spendere di più controllate prima su bookings che vi permette di vedere il voto della colazione o se avete tempo scrivete all’ostello.
A volte la “colazione inclusa” è davvero patetica e non giustifica la differenza di spesa tra un ostello e un’altro!

La Reception 24/24h & Il Deposito Bagagli, come dicevo prima questi due servizi apparentemente semplici sono essenziali per avere flessibilità prima o/e dopo gli spostamenti!

Come Prenotare un Ostello e Risparmiare

ostelli come risparmiare

Per prenotare, o meglio, per scegliere gli ostelli uso Hostelworld che ha l’interfaccia migliore tra tutti i siti di prenotazione.

Dopo aver scelto l’ostello che voglio e essermi fatto un’idea dei prezzi controllo su Booking.com e Agoda se trovo offerte migliori.

Poi quando possibile contatto direttamente l’ostello o ci passo di persona poiché bypassando i siti di prenotazione gli ostelli spesso ci guadagnano di più e ti offrono uno sconto.

in oltre quando mi sposto su una rotta turistica, come in Asia e in Sud America, chiedo sempre se nella mia prossima tappa c’è un ostello convenzionato.
Per lavorare di più gli ostelli su queste rotte molto trafficate si raccomandano a vicenda offrendo uno sconto o dei bonus (come birra gratis ecc) per chi arriva da un ostello con cui loro hanno una convenzione.
Questi ostelli spesso sono di qualità simile tra loro, perciò se vi siete trovati bene nell’ostello che state lasciando, probabilmente vi troverete bene in quello consigliatovi nella prossima tappa, in più avrete uno sconto o bonus.

Hostel Life

ostelli

Potrei raccontarvi mille storie sulle mie avventure in ostello, ma è materiale per un altro articolo, adesso vi dico solo che gli ostelli arricchiranno il vostro viaggio, non solo facendovi risparmiare, ma soprattutto facendovi incontrare persone magnifiche e diventando lo stage di mille storie incredibili.

Spero di esservi stato utile, se avete domande non esitate a scrivere!

Happy travels

Simo!

Assicurazione da Viaggio| Quale scegliere?!

Assicurazione da viaggio per backpackers!? quale scegliere?! cosa c’è da sapere? in questo articolo vi spiegherò nei dettagli tutto quello che c’è da sapere e quali Assicurazioni consiglio!

Potreste essere tentati di non fare l’assicurazione da viaggio, date retta a un ex pirla… è una pessima idea…
Non potete assolutamente controllare tutto quello che succede in viaggio e finire in ospedale senza assicurazione potrebbe indebitarvi a vita o peggio… è semplicemente troppo rischioso, non fate ca@#$te!

Io ho fatto questo sbaglio nel 2013 e per pagare le spese mediche sono finito a Brisbane senza soldi per pagarmi l’ostello o da mangiare (e nemmeno la birra!), e me la sono cavata solo grazie all’aiuto di un compagno di viaggio, il conto è stato di quasi 4000 euro… e mi è andata bene…

Magari non la userete mai, e spero che sia così, ma non c’è dubbio che l‘assicurazione da viaggio sia l’ABC di un viaggio sicuro.

L’assicurazione può coprire spese mediche, furti, bagagli smarriti, voli cancellati e molto altro, ma scegliere l’assicurazione più economica, senza sapere cosa copre e se faranno storie quando è il momento di pagare è altrettanto deleterio.

Guardate il video e/o continuate a leggere per sapere quale assicurazione da viaggio è meglio per voi!

Cosa Copre e Come scegliere un’Assicurazione da Viaggio

Un’Assicurazione da viaggio dovrebbe essere valutata tenendo a mente alcune categorie fondamentali :

Spese Mediche
Le spese mediche sono tutte le voci che coprono le spese ospedaliere, farmaceutiche e le visite mediche più il trasporto da/a ospedali e cliniche mediche.

Per le spese mediche è preferibile avere una copertura illimitata o un minimo di 3,000,000.00 per essere tranquilli.

Responsabilità Civile
La responsabilità civile copre ogni danno fatto a terzi e include eventuali spese legali e mediche, ovviamente nei limiti della polizza e della legge, per esempio un incidente stradale in stato di ebrezza vi lascerà completamente scoperti.
Quindi mi dispiace rovinarvi la festa, ma non potete giocare a schiaccia il passante… huhuhu!.

Questa è una voce importante, anche se è raramente necessaria fuori dall’ambito di un incidente stradale.
Ci sono alcune assicurazioni che non offrono la responsabilità civile MA, l’idea è che nel caso di affitto di un veicolo voi stipuliate un’assicurazione aggiuntiva con la compagnia che vi ha noleggiato la macchina che copre anche tutto ciò che riguarda il veicolo e, fateci attenzione, includa la responsabilità civile.

Detto questo, non è impossibile recare un danno a terzi in ambiti che esulano da quello stradale, io perciò consiglio di valutare bene questa voce nella scelta dell’assicurazione da viaggio e di scegliere una polizza che offra almeno un 700,000.00 euro.
Tutte le assicurazioni che vi consiglierò coprono la responsabilità civile.

Trasporto e Rimpatrio
Premetto che con “Trasporto e Rimpatrio” sto unendo in un unica categoria diverse voci come “Rientro anticipato” o “Annullamento del viaggio”, per riassumere tutto ciò che concerne i trasporti durante un viaggio.

Per esempio, nel caso di un volo cancellato dalla compagnia aerea , vi sarà riproposto un’altro volo o offerto un rimborso che però non coprirà i costi di una eventuale notte in ostello o hotel che perderete.
in questo caso potrete essere risarciti dalla vostra assicurazione, lo stesso concetto si applica nel caso, per varie ragioni (che devono rispettare le motivazioni coperte dalla vostra polizza) vi ritroverete a dover cancellare voi stessi il vostro viaggio.

Per tutto quello che concerne i trasporti, io cerco di assicurarmi che ci siano almeno 2,000,000.00 di coperture, ma guardate anche le voci singole essendo che per lo più questa somma enorme è per, in caso estremo, il rimpatrio della salma.

Bagaglio e Oggetti di Valore
Anche questo è un argomento un pò più articolato di quello che sembra, Maledette Assicurazioni!.

Può capitare che il Bagaglio sia smarrito dalla compagnia aerea e nel caso non venga ritrovato l’assicurazione vi coprirà per il danno ricevuto.
È importante però, nel caso si trasportino oggetti di valore, scrivere alla propria compagnia assicurativa e essere a conoscenza, prima del viaggio, di come funziona esattamente la loro polizza.
Per esempio oggetti tipo il Computer o attrezzatura fotografica non sono quasi mai coperti a meno che il danno non avvenga in circostanze molto specifiche.

È però possibile assicurare singolarmente ogni oggetto di valore con un piccolo costo aggiuntivo alla vostra polizza, che di solito è quello che faccio con il computer.

Quindi in questo caso non posso indicarvi un massimale specifico ma l’importante è che il bagaglio si assicurato e che ci sia l’opzione, non troppo costosa, di aggiungere oggetti di valore alla vostra polizza.

Cosa Non Copre un’Assicurazione da Viaggio

Assicurazione viaggi volontariato
Paracas – Perú | Volontariato in ostello, con ragazzi di 8 paesi diversi

Non tutto viene coperto dall’Assicurazione da viaggio.
Tra queste categorie troviamo:

Sport Estremi
Sport estremi come il paracadutismo, il Bungee jumping e rubare da mangiare a tua mamma mentre sta cucinando per il cenone di natale, non sono coperti! huhu!

Per ognuno però sarete tipicamente, o coperti dalla compagnia che offre l’attività, dall’istruttore o guida, o vi sarà offerto l’acquisto di una mini assicurazione per coprire singolarmente quell’evento.

Io per esempio sono un’istruttore di subacquea e la mia assicurazione, come professionista, copre interamente i miei allievi durante ogni corso o immersione.

Sport Invernali
Gia mi viene freddo, gli sport come lo Sci o lo Snowboard non sono tipicamente coperti, e dovrete comprare un’assicurazione aggiuntiva o un’assicurazione specifica.

In tutta onestà io sulla neve faccio ridere e non posso consigliarvi nulla personalmente, ma un’amico montanaro mannaro mi ha parlato molto bene di Columbus Sci/Snowboard.

Danni a Veicoli Noleggiati
Le assicurazione da viaggio tipicamente non coprono danni a veicoli noleggiati per cui però ci sono le classiche assicurazioni acquistabili al momento del noleggio.

Incidenti e problematiche causate dall’assicurato se sotto l’effetto di droghe, alcol o durante il compimento di un sinistro.
Molto semplice direi: guida in stato di ebrezza, tentare di cavalcare un’alce in Canada, o qualsiasi cosa che avvenga al di fuori dei limiti della legge.

Per voi balordi la fuori… sapete chi siete… andiamo avanti! huhuhu!

In aggiunta bisogna fare alcune precisazioni per quanto riguarda il Lavoro e l’ambito di Ricerca e Salvataggio.

Lavoro
Non tutte le assicurazioni coprono il lavoro e quando lo coprono ci sono delle restrizioni.
Alcune assicurazioni da viaggio copriranno solo il lavoro NON manuale, altre coprono solo il Lavoro NON Retribuito.

Se pensate di fare del volontariato durante il vostro viaggio o state andando all’estero a cercare lavoro informatevi prima mandando una mail all’assicurazione.

World Nomads è una delle migliori in questo ambito, coprendo anche il lavoro manuale, anche se prima di giocare con la spara chiodi, chiederei informazioni specifiche a Worldnomads riguardanti il paese in cui intendete fare volontariato e le modalità che vi assicurano di essere coperti.

Per saperne di più sul volontariato in viaggio dai un’occhiata al mio articolo : Volontariato all’estero | come immergersi nella cultura locale, risparmiare e viaggiare a lungo

Ricerca e Salvataggio
Non vi perdete, punto.
No dai scherzo, Ricerca e Salvataggio copre le spese, appunto, di un’eventuale ricerca nel caso vi perdiate durante una hike o cadiate in un fosso (senza poi diventare Batman huhuhu!) e abbiate bisogno di un team di salvataggio che vi tiri fuori dai guai.

Non tutte le assicurazioni offrono questa copertura, e alcune offrono dei massimali molto bassi (e ricordatevi che l’utilizzo di un elicottero per diversi giorni potrebbe avere cifre esorbitanti)
Detto questo, è anche vero che rimanendo sui sentieri e usando un pò la testa è difficile trovarsi in una situazione in cui si necessiti questa specifica copertura.

Di solito non è cosi rilevante e per una gran parte dei miei viaggi non me ne preoccupo (ma lo tengo a mente in viaggio).

Spesso però, faccio viaggi zaino in spalla uscendo dalle rotte turistiche e dai sentieri tracciati, in Sud America mi sono avventurato due volte da solo, una nelle Sierra Nevada di Santa Marta, e l’altra nella Foresta Amazzonica, per trovare delle comunità indigene e vivere con loro.

Assicurazione viaggio | Ricerca e salvataggio
Sierra Nevada di Santa Marta – Colombia | Tribù Kogi

In quel caso avevo l’Assicurazione viaggio Columbus che ha un massimale ILLIMITATO per entrambe le Spese Mediche e la Ricerca e Salvataggio.

Come Funziona e Cosa Sapere sull’Assicurazione da Viaggio

In più a sapere cosa copre, cosa non copre e come selezionare una buona Assicurazione da viaggio ci sono altre informazione importanti da tenere a mente.

Quando Fare l’Assicurazione da Viaggio
Per fare un’assicurazione online ci vogliono pochi minuti (ammesso che abbiate letto questo articolo e sappiate già tutto quello che vi serve 😉 )
E la maggior parte delle compagnie richiedono che sia fatta prima di lasciare l’Italia., 3/4 giorni prima, in caso ci siano problemi tecnici (che non ci sono mai, ma è un consiglio personale, se avete la possibilità) ma l’idea è che prima l’avete e prima siete coperti in caso di annullamento del viaggio, a patto che sia per cause coperte dalla polizza ovviamente.

Se avete già lasciato l’Italia invece ci sono solo due assicurazione che vi permettono di stipulare una polizza all’estero, una è Globelink International (che ha un’assicurazione chiamata Already Travelling ) e L’altra è World Nomads, per quello che ne so io almeno.

Estendere la Polizza durante un viaggio
Personalmente mi è capitato solo una volta, avevo World Nomads e non ci sono stati problemi, ho scritto a Globelink e anche loro permettono l’estensione o acquisto di una nuova polizza mentre si è all’estero, che io sappia e per esperienza personale lo permettono solo queste due.

Assicurazione da viaggio per l’Unione Europea
Per quanto riguarda le spese mediche sottolineo che come cittadini italiani abbiamo copertura sanitaria gratuita in tutta Europa.
Ovviamente però se volete proteggere il bagaglio, il volo ecc. dovrete acquistare un’assicurazione.
Coverwise e Columbus hanno delle ottime polizze per l’europa che, per il 15 giorni, non superano i 30 euro.

Come Funziona un reclamo Assicurativo
Qui c’è una differenza sostanziale da fare tra piccoli problemi sanitari e urgenze.

Nel caso di un piccolo problema tipicamente dovrete anticipare la spesa che sarà poi rimborsata dall’assicurazione.

Nel caso invece di un’emergenza, come per esempio un ricovero ospedaliero, l’assicurazione generalmente si fa carico della spesa immediatamente.

Comunque è sempre consigliato di mettersi in contatto con la propria assicurazione il prima possibile, io tengo il numero per le emergenze salvato nel telefono assieme ad una nota contenente i miei dati assicurativi.

Aree Geografiche
È importante sapere che gli USA, il Canada e a volte i Caraibi, non avendo un sistema sanitario pubblico come l’Europa ,sono coperte in modo diverso, e di solo più costoso, del resto del mondo, e ci sono alcune cose da sapere che vi spiego tra poco.

È Anche importante sapere che per qualche ragione, a volte, anche il Giappone finisce dentro alla categoria USA e Canada.

In oltre, ci sono luoghi nel mondo che la Farnesina reputa troppo pericolose da visitare, per questi luoghi non troverete assicurazioni che vi copriranno, sembra ovvio, ma ho pensato di non tralasciare niente.

Assicurazione Viaggio USA

Assicurazione Viaggio USA
USA

Per gli USA bisogna stare un pò più attenti, la sanità è privata e uno sbaglio può costarvi cifre esorbitanti.

Io vi consiglio Columbus ma l’importante è che l’assicurazione che sceglierete avrà le seguenti caratteristiche:

  • Massimale per le spese mediche di minimo 3/4 Milioni.
  • Assistenza Completa
  • Centralino d’Emergenza
  • Copertura dei Trasporti d’emergenza (Ambulanze)
  • Pagamento Diretto delle Spese Mediche (importantissimo)
  • ….e un pizzico di magia…. huhuhu…

Quale Assicurazione da Viaggio Scegliere ?!

Le Assicurazioni che vi consiglio sono le seguenti:

World NomadsColumbus Globelink Int.

Vediamo Assieme alcuni dettagli…

Assicurazione Viaggio World Nomads

Spese Mediche : 3,500,000.00 – Standard / Illimitate – Explorer

Responsabilità Civile :
700,000.00 – Standard / 1,750,000.00 – Explorer

Bagaglio e Oggetti di Valore :
1,750.00 – Standard / 2,500.00 – Explorer

Trasporto e Rimpatrio :
Ottime coperture, ma la standard non copre l’infortunio in viaggio

Ricerca e Salvataggio : Non Coperto

Lavoro :
anche manuale è coperto

Durata Massima
: 1 Anno

Assicurazione Viaggio Globelink International

Globelink ha molte opzioni diverse, io vi consiglio la Globtrekker Plus o la Comprensive.
Sono leggermente più costose (pochi euro) ma molto più vantaggiose delle versioni base e sono disponibili anche in versione “already Travelling” ovvero possono essere stipulate anche dall’estero.
Ma ricordatevi che nella versione Already travelling le polizze sono più costose.

C’è da aggiungere che Globelink è basata in Inghilterra, se ci fossero dei cambiamenti post Brexit cercherò di aggiornare l’articolo il prima possibile.

Spese Mediche : 5,800,000.00 – Glob. Plus / 11,700,000.00 Comprensive

Responsabilità Civile :
2,300,000.00

Bagaglio e Oggetti di Valore :
1,200.00 – Glob. Plus / 3,500.00 Comprensive

Trasporto e Rimpatrio :
Ottima Copertura con massimali molto alti

Ricerca e Salvataggio : Incluse nelle spese mediche

Lavoro :
Solo lavoro non retribuito

Durata Massima
: 15 Mesi

Assicurazione Viaggio Columbus

Spese Mediche : Illimitate

Responsabilità Civile :


Bagaglio e Oggetti di Valore :


Trasporto e Rimpatrio :
Rimpatrio coperto. Nella versione AB non tutto è coperto nella versione ABC si è coperti ma i massimali non sono altissimi.

Ricerca e Salvataggio : Illimitate

Lavoro :
Solo il lavoro non manuale è coperto

Durata Massima
: 1 Anno

Per concludere questo è quello che faccio prima di partire per scegliere la mia Assicurazione da viaggio.
Se ho intenzione di fare qualche avventura MOLTO fuori dalle rotte turistiche scarto World Nomads a priori, altrimenti faccio un preventivo con tutte e 3 e scelgo la migliore.

Spesso però vado con Globelink o World Nomads e uso Columbus molto raramente, post Brexit magari le cose cambieranno un pò.

Spero di esservi stato utile, non dimenticatevi mai l’Assicurazione da Viaggio!

Keep Travelling
Simo

Come Fare il Passaporto | Tutto quello che c’è da sapere!

in questo Articolo parliamo del vostro passaporto, come farlo, cosa vi serve per farlo e cosa fare nel caso lo perdiate in viaggio

Dove fare Il Passaporto?

Come fare il Passaporto | Dove fare il Passaporto

la richiesta per il passaporto si fa generalmente in questura, o in commissariato dalla polizia di stato.

Si può anche fare online ma sinceramente non l’ho mai fatto, però potete controllare la pagina del sito della polizia di stato che spiega come fare, o può anche essere fatta richiesta nel comune di residenza, ma in tal caso dovrete comunque andare dalla polizia o dai carabinieri per depositare le impronte digitali.

Cosa serve per fare il Passaporto?

Come fare il Passaporto | cosa serve per fare il passaporto

Per fare la richiesta del passaporto avrete bisogno di:

  • modulo per la richiesta del passaporto, che verrà fornito dalla questura o commissariato (dovunque andrete a fare la richiesta).
  • un documento di riconoscimento valido, quindi con la foto e la firma, come carta d’identità o patente possono andare (portatevi anche una fotocopia dello stesso documento)
  • due fototessere recenti
  • una marca da bollo da 73 euro e 50 che potete acquistare tranquillamente al tabacchino
  • la ricevuta del pagamento di un bollettino postale da 42 euro e 50

il bollettino in questione lo potete trovare prestampato negli uffici postali, e nel caso non ci fosse, potete pagare un bollettino normale mettendo come destinatario

mef dipartimento del tesoro versamento dovuto rilascio passaporto elettronico
C/Cn. 6742 28 08
causale : importo per il rilascio del passaporto elettronico

io ho appena preso questi dati dal sito della Polizia di Stato ma vi invito ad andare a ricontrollare i dati prima di pagare il bollettino

Quanto costa il Passaporto?

In totale il passaporto vi costerà 116 euro, più le fototessere

Tempistiche per fare il passaporto

Parlando di tempi la consegna è variabile in base alle richieste, il sito dice anche pochi giorni, ma io in realtà direi più tra qualche settimana e un mesetto per essere sicuri.

Dove posso andare con il Passaporto Italiano?

Una volta ricevuto il passaporto sarà valido per 10 anni e vi aprirà le porte del mondo, vedi qui tutti i posti dove puoi andare con il passaporto italiano e i tipi di Visti richiesti.
Ricordati inoltre che per viaggiare devi avere almeno 6 mesi di validità rimanenti e pagine bianche per ospitare gli Stampi.

Cosa fare se perdete il Passaporto in Viaggio?

invece che cosa fare se perdete il passaporto, o ve lo rubano, mentre siete ancora in viaggio!?

In tal caso dovrete recarvi presso un ufficio di un’autorità locale, come per esempio la polizia, fare la denuncia dello smarrimento o del furto e con quella denuncia andare in ambasciata o in consolato.

Portate con voi due foto tessere, il biglietto d’aereo del viaggio di ritorno e un documento d’identità, come la carta d’identità, o se li avete persi tutti, la fotocopia del passaporto, per questo io consiglio sempre di viaggiare con due foto tessere extra e la fotocopia dei documenti

Compilerete la richiesta del nuovo documento, pagherete una piccola somma (1,34 Euro), e riceverete un ETD (Emergency Travel Document)

L’ETD è un documento valido esclusivamente per il viaggio di ritorno che avete dichiarato tramite il biglietto aereo, se volete continuare a viaggiare cambiando nazione, dovrete invece rifare il passaporto, in tal caso ci vorranno dalle poche settiman a un pò più di un mese e circa 150 Euro.

Come fare il passaporto | portafoglio da viaggio

Un trucchetto per evitare di perdere il portafoglio e i documenti è tenere tutto ben organizzato in un portafoglio da viaggio come questo

Rinnovare il Passaporto

In realtà il Passaporto NON puó essere rinnovato, ma dovrete semplicemente ri-farlo consegnando il vecchio passaporto.

Spero di esservi stato utile, se c’è qualcosa che non ho coperto o qualche domanda a cui non ho risposto non esitate a scrivermi e sarò felice di aiutarvi !

Potrebbe anche interessarti:
Cosa Portare in Viaggio
Volontariato All’estero | Come immergersi nella cultura locale, risparmiare e viaggiare a lungo!
Couchsurfing | Viaggia, Conosci, Risparmia!

Buon Viaggio

Simo!

Bagaglio a Mano | La Guida Definitiva

Tutto Quello che c’è da sapere sul bagaglio a mano, dai regolamenti di ogni compagnia aerea ai modelli migliori e tutti i trucchi per viaggiare senza imbarcare il bagaglio.

Viaggiare con solo il bagaglio a mano può essere stressante, quali sono le dimensioni del bagaglio a mano?, cosa si può portare?, e il peso?… maledetta Ryanair!!!
Per aiutarvi ho scritto questa guida contenente tutto ciò che dovete sapere su ogni compagnia aerea, quale bagaglio a mano scegliere e come prepararlo

Misure e Peso Bagaglio a mano

Le dimensioni del bagaglio a mano cambiano per ogni compagnia, cosi come il peso e alcune regole generali.

C’è da sottolineare che nelle misure sotto indicate dovrete includere le ruote (nel caso fosse un trolley) e le maniglie del bagaglio.

Eccovi le regole sulla franchigia del bagaglio a mano per ogni compagnia :

Bagaglio a mano Ryanair

Bagaglio a mano Ryanair

I regolamenti di Ryanair sono recentemente cambiati, ora è possibile portare gratuitamente solo un piccolo zaino o borsa di misura 40x20x25, del peso massimo di 10 Kg.

Per quanto riguarda il vero e proprio bagaglio a mano, trolley o zaino che sia, potrà essere portato a bordo solo acquistando la priority, che permette di portare con se 2 bagagli a mano, uno piccolo ( 40x20x25, del peso massimo di 10 Kg. ) e uno da 55x40x20 per un peso massimo di 10 kg.

La Priority ha un costo che parte da 6 Euro, e sono a numero limitato, perciò acquistatela subito o dovrete imbarcare il bagaglio per un costo minimo di 10 euro, ma spesso maggiore.

È importante non confondere la priority con i pacchetti Regular, Plus e Flexi Plus che sono molto più care che acquistare solo la priority che include il bagaglio a mano maggiorato (55x40x20)

Bagaglio a mano Ryanair

Proseguendo con la tariffa value, dopo aver selezionato (o meglio non selezionato) il posto a sedere, e dopo aver inserito i propri dati vi verrà chiesto se volete acquistare la priority.

Bagaglio a mano Ryanair

Sotto vi elencherò i migliori modelli di zaino bagaglio a mano che rientrano nelle direttive ryanair, sia per l’opzione piccola che per chi pagherà la priority!.

Bagaglio a Mano EasyJet

Bagaglio a mano Easy Jet

Easy Jet è molto più elastica permettendo un bagaglio a mano di 56 x 45 x 25 cm senza limite di peso! a patto che il passeggero sia in grado di sistemarlo negli alloggiamenti senza richiedere l’aiuto del personale di bordo.

In oltre chi possiede una carta easyJet Plus, ha diritto a un ulteriore bagaglio di dimensioni massime 45 x 36 x 20 cm, lo stesso vale per i possessori di di un biglietto easyJet FLEXI o di un biglietto easyJet con posto nelle prime file.

Bagaglio a mano Wizz

Bagaglio a mano Wizz

Volando Con Wizz avrete la possibilità di portare in cabina gratuitamente un bagaglio della grandezza non superiore a 42x32x25 cm e dal penso non superiore ai 10KG.

Pagando la priority, potrete portare un bagaglio delle dimensioni massime di 56x45x25.

Con l’imbarco prioritario di Wizz potete portare un secondo pezzo che non superi le dimensioni di 40x30x18 cm.
Non dimenticatevi che comprando l’imbarco prioritario immediatamente (durante l’acquisto del biglietto) risparmierete, nel caso non l’abbiate fatto, potrete comunque risparmiare un pò comprandolo tramite call center.

Bagaglio a mano Vueling

Vueling da ai suoi passeggeri la possibilità di portare con se un bagaglio a mano delle dimensioni massime di 55x40x20 cm e un peso massimo di 10 kg.
I possessori della tariffa Exellence dovranno rispettare le stesse misure ma con la possibilità di portare un massimo di 14Kg

Con Vueling avete anche la possibilità di trasportare un “personal item” della misura di 35x20x20.

Bagaglio a mano Meridiana

Meridiana vi fa viaggiare leggermente più leggeri con un peso massimo di 8Kg ma dalle misure massime di 55x40x20

E’ possibile portare in cabina anche un personal item che, per capirci, sarebbe una piccola borsetta, come la macchina fotografica, il computer o una purse.

Bagaglio a mano Volotea

Ogni passeggero può portare un solo bagaglio a mano delle dimensioni massime di 55 x 40 x 20 cm e del peso massimo di 10 kg.

Anche Volotea da la possibilità di portare un personal item aggiuntivo, un persona item, come una valigetta porta documenti, la macchina fotografica, il computer portatile e via dicendo.

Bagaglio a mano Alitalia

Alitalia lascia un po più di spazio con una dimensione massima di 55cm x 35cm x 25cm, state però attenti al peso che non deve superare gli 8Kg.

Inoltre siete liberi di portare con voi un personal item tipo una valigetta porta documenti, la macchina fotografica, il computer portatile o oggetti simili.

Controllate bene, poiché a meno che non abbiate comprato un biglietto con tariffa light avete, gratuitamente, la possibilità di imbarcare un bagaglio da 23kg.

Bagaglio a Mano AirFrance

Volando con AirFrance potrete portare un bagaglio a mano delle misure massime di 55x35x25 cm e un ulteriore zainetto o valigetta purché non super le dimensioni di 40 x 30 x 15 cm.
Il peso è invece relativo alla tariffa acquistata, volando economi la somma dei due bagagli non dovrà superare i 12 Kg, mentre volando Business avrete a disposizione un totale massimo di 18kg.

Se non acquistate un volo a tariffa mini o basic avrete anche la possibilità di imbarcare un bagaglio nella stiva senza costi aggiuntivi.

Bagaglio a mano Lufthansa

Volando con Lufthansa potrete portare in cabina un bagaglio a mano di dimensioni 55 x 40 x 23 cm, il peso massimo consentito è di 8 kg.

Cosa mettere nel Bagaglio a mano

Cosa mettere nel Bagaglio a mano
Cosa mettere nel Bagaglio a mano

Cosa si può mettere nel bagaglio a mano? e cosa è vietato?

Ci sono regole precise su cosa può essere portato in cabina e cosa no, mentre alcuni oggetti vietati possono essere più ovvi, come le armi da fuoco ( se questo non ti sembra ovvio, facciamoci due domande… ) altri lo possono esserlo meno.

Vediamo prima i regolamenti riguardanti alcuni oggetti in particolare :

Liquidi

Per quanto riguarda i liquidi nel bagaglio a mano valgono le stesse regole per tutti gli aeroporti e tutte le compagnie in Europa.
I liquidi devono essere trasportati in contenitori da massimo 100ml, non è possibile avere più di 300ml totali dello stesso liquido.
In oltre il totale massimo di tutti i liquidi non può superare 1 litro.

È importante ricordare che le creme contano come liquidi.

I liquidi dovranno poi essere messi in una borsetta di plastica richiudibile e esposti separatamente ai controlli.

Per maggior informazioni, anche sui medicinali liquidi, puoi consultare direttamente il sito dell’ENAC.

Per renderti la vita più semplice ci sono dei kit da viaggio che includono sia i tubetti da massimo 100ml che la busta porta liquidi che rispecchia i regolamenti aeroportuali.

Cibo

Generalmente si può dire di si, potete portarvi un panino in aereo, ma sui cibi le regole sono un pò particolari e possono variare da destinazione a destinazione.

Per esempio alcuni paesi non ammettono cibi liquidi o cremosi come creme di formaggi, crema di nocciola, yogurt se trasportati in barattolo ma permettono di portare un panino che le contenga.
Alcuni paesi non ammettono frutta o verdura per paura di contaminazione della propria flora e fauna.
Nel caso di una minestra non andrete lontano essendo anche quella considerata un liquido.

In pratica se volete portarvi uno snack o il pranzo al sacco non ci dovrebbero essere problemi ma per portare dei prodotti alimentari a zio Pippo dovrete informarvi sulle restrizioni specifiche della vostra destinazione e anche sulla possibile presenza di dazi doganali.

Medicinali

Trasportare medicinali è consentito, ma ricordatevi che in caso i medicinali siano liquidi e in quantità superiore a 100ml vi servirà una prescrizione medica.
Il Personale dell’aeroporto è autorizzato a condurre accertamenti sui vostri medicinali qualora lo reputasse necessario.

Rasoio

È permesso il trasporto delle lamette da barba e del rasoio elettrico ma non il vero e proprio rasoio a mano libera da barbiere in quanto utilizzabile come un coltello.

Trucchi

Tutti i trucchi solidi come cipria , matita, fard e ombretti, mentre tutti i trucchi liquidi ( come fondotinta, eyeliner, mascara, primer, creme) non possono superare i 100ml e dovranno essere trasportati nella busta dei liquidi.

Le creme sono gli unici oggetti che dovrai probabilmente travasare in un piccolo contenitore apposito

Piastra e Phon

Nel bagaglio a mano si può mettere la piastra? La risposta veloce è SI, fatevi belli, piastra, phon e ferro per arricciare i capelli sono ammessi!

Sigaretta Elettronica

Anche la sigaretta elettronica è permessa in aereo a patto che non venga utilizzata.

Oggetti vietati

Nel caso vi stiate chiedendo cosa non si può portare nel bagaglio a mano eccovi una lista degli oggetti vietati in cabina:

  • Pistole, armi da fuoco e altri strumenti che sparano proiettili
  • Dispositivi per stordire
  • Oggetti dotati di una punta acuminata o di un’estremità affilata
  • Utensili da lavoro
  • Corpi contundenti
  • Sostanze e dispositivi esplosivi e incendiari
  • LAG (Liquidi, Aerosol e Gel)

Per una spiegazione più completa sugli articoli vietati potete consultare il sito dell’ENAC.

Oggetti consentiti

Ma alla fine cosa si può portare nel bagaglio a mano? (per la miseria!?)
Eccovi la lista degli oggetti consentiti in cabina:

  • borsetta o borsa portadocumenti o PC portatile
  • apparecchio fotografico, videocamera o lettore CD
  • apparecchio telefonico mobile, altri apparati elettrici/elettronici di piccole dimensioni, di uso abituale
  • soprabito o impermeabile
  • ombrello
  • stampelle o altro mezzo per deambulare
  • articoli da lettura per il viaggio
  • culla portatile/passeggino e latte/cibo per bambini, necessario per il viaggio
  • articoli acquistati presso i “duty free” ed esercizi commerciali all’interno dell’aeroporto e sugli aeromobili
  • medicinali liquidi/solidi indispensabili per scopi medicoterapeutici e dietetici strettamente personali e necessari per la durata del viaggio. Per i medicinali liquidi è necessaria apposita prescrizione medica
  • sostanze liquide nei limiti consentiti

Eccovi serviti! ma se avete ancora più domande potete dare un occhiata al sito ufficiale dell’ENAC.

Come fare il Bagaglio a mano

Fare il bagaglio a mano è un arte, sicuramente ognuno ha il suo stile ma eccoti alcuni consigli che io trovo estremamente utili.

Porta un pò di meno
Specialmente le prime volte, metti tutto ciò che vuoi portare sul letto o per terra e poi forzati a togliere qualcosa, lo so, sarà difficile, ma fidati che non ti serve mai quanto pensi.

Dividi tutto in packing cubes e organizers
I packing cubes e gli organizers ti permetteranno di separare e organizzare meticolosamente tutto il contenuto, comincia una sezione alla volta:

Prima di tutto prepara i documenti importanti, meglio se in un Travel Wallet

Dopodiché metti da parte ciò che indosserai il giorno della partenza.

Poi vestiti e calzature, arrotola tutto invece di piegare, in questo modo risparmierai spazio e gli indumenti rimarranno meno stropicciati.
Usa due, massimo tre packing cubes per organizzare il tutto, i packing cubes con la compressione sono i migliori.
Puoi dividere i vestiti come preferisci e dipenderà molto dalla meta e dal clima.

Poi tutta la roba elettronica.
Metti computer e macchina fotografica nelle loro custodie e tutti i piccoli oggetti ben organizzati in un apposito tech organizer , a volte PC e telefono rimangono fuori per essere caricati durante la notte, organizzati per mettere il tutto, inclusi i caricatori, nel posto dedicato la mattina della partenza.

Il prossimo step è di mettere tutto ciò a cui vuoi accesso veloce nelle tasche dello zaino accessibili più rapidamente.

Per finire, proprio prima di partire, butta dentro la borsetta dei prodotti igienici e dei liquidi in modo da accedervi velocemente ai controlli.

Usa sempre lo stesso metodo
Seguendo sempre lo stesso procedimento per fare il bagaglio a mano e mettendo vestiti, elettronica e quant’altro sempre negli stessi posti sarai più veloce e noterai un calo drastico nel numero di caricatori e spazzolini lasciati in giro per il mondo !.

Zaino Bagaglio a mano|Quale scegliere

Prima di tutto sottolineerei che lo zaino è senza dubbio un miglior bagaglio a mano del trolley.
Dati i limiti di peso e dimensioni, le ruote e la struttura che necessitano riducono il volume utilizzabile, e essendo il trolley già di suo molto pesante, limitano il carico massimo .

Come visto sopra alcune compagnie aeree low cost come Ryanair hanno cambiato le restrizioni sui bagagli a mano.
Gratuitamente, ora come ora, si possono solo portare dei piccoli zainetti di circa 40x20x25.

C’è da notare che molti zainetti, anche piccoli, sforano comunque leggermente, ma ci sono alcuni zaini che sono fatti appositamente per rientrare in queste direttive e permettervi di viaggiare senza pagare per il bagaglio.

Partiamo quindi da questi modelli di zaino bagaglio a mano piccolo.

Zaini Bagaglio a mano Piccoli

Aerolite 40x20x25

Acquista su Amazon

Cabin Max Chicago

zaino bagaglio a mano 40x20x25

Acquista su Amazon

Oppure questo zainetto, che è più da trekking che da viaggio (inteso come zaino principale, poi in realtà è un vero e proprio daypack da viaggio) che però sfora leggermente le dimensioni consentite.

Osprey Daylite Plus

Acquista su Amazon

Per quanto riguarda i veri e propri zaini bagaglio a mano eccoti alcune opzioni!

Zaini Bagaglio a mano

Osprey Farpoint & Fairview 40 : Il Mio Preferito!

Acquista su Amazon la versione da Uomo !

Acquista su Amazon la versione da Donna !

Senza dubbio tra i migliori zaini bagaglio a mano sul mercato.
Tutti i vantaggi di una valigia sommati a tutti i vantaggi di uno zaino più la garanzia a vita!

Lo zaino viene prodotto in due modelli, Farpoint 40 per gli uomini e Fairview 40 per le donne.
Le uniche differenze tra i modelli sono gli schienali, le curve degli spallacci e del cinturone, il Fairview infatti è creato appositamente per accomodare le forme femminili.
Entrambi gli zaini hanno una struttura perimetrale ultraleggera in alluminio che aiuta a trasferire il peso alle anche, rendendo lo zaino comodissimo da trasportare.

Al confort spaziale dello zaino dovete sommare l’apertura in stile valigia, la compatibilità con una linea intera di zainetti chiamata Daylite, che ti da la possibilità di agganciare uno zainetto dietro allo zaino principale, e le molte caratteristiche derivanti dall’esperienza Osprey nella creazione di zaini tecnici.

Inatek 40: Opzione Economica

Zaino bagaglio a mano

Questa è l’opzione economica, per chi sta cercando uno zaino dall’aspetto più professionale e non camminerà molto con lo zaino in spalla.

Lo zaino ha un sacco di tasche e si apre come una valigia, in aggiunta c’è anche una porta usb esterna per caricare il telefono on the go… perfetto per il milanese imbruttito… che simpatico !!!

Trolley Bagaglio a mano|Quale scegliere

Se invece le ruote sono la vostra passione vediamo i trolley bagaglio a mano!

Osprey Farpoint & Fairview Wheels 36 – Trolley E Zaino!!!

Acquista su Amazon la versione da Uomo!

Acquista su Amazon la versione da Donna!

Questo è il mio preferito perché offre i vantaggi del trolley e la comodità di uno zaino.
Questo trolley bagaglio a mano nasconde nella parte posteriore una vera e propria imbracatura tecnica con tanto di cinturone e sospensione a trampolino!!! spaziale!!!

Esteriormente ci sono diverse tasche, cinghie e punti di aggancio che rendono questo trolley pronto per ogni avventura (senza parlare dell’imbracatura tecnica a scomparsa!!!)

Le ruote sono rialzate e hanno i cuscinetti sigillati (che ti permettono di trasportare il bagaglio anche su terreni sconnessi e off-road) , il telaio è ultraleggero e i materiali molto resistenti.
Il tutto è coperto dalla garanzia Osprey che è una bomba!

Ha vi ho detto che è compatibile con gli zainetti della linea Daylite? si!, in pratica potete agganciare uno zainetto, sia sulla parte anteriore del bagaglio a mano, sia sugli spallacci da zaino(per trasportare lo zainetto davanti e tenere i tuoi averi sott’occhio)

Dai vabbè che dire questo è senza dubbio il miglior trolley bagaglio a mano sul pianeta!!!. (lo so mi emoziono un sacco per ste cose huhuhu!)

Osprey Rolling Transporter 38

Acquista su Amazon

La linea Rolling Transporter è a prova di bomba!

Offre la qualità e le caratteristiche classiche dei trolley Osprey come le ruote rialzate e i cuscinetti sigillati per affrontare anche terreni sconnessi.
Il telaio è ultraleggero, cosa importante tenendo a mente i pochi Kg permessi da alcune compagnie e la garanzia di Osprey è fenomenale!.

Ma la chicca di questo trolley bagaglio a mano sono i materiali, resistentissimi, repellono l’acqua e dureranno in eterno!

In oltre ci sono un sacco di tasche sia dentro che fuori dallo zaino, inclusa una tasca imbottita per il pc e una con protezione RFID per documenti e carte di credito!!!.

Come Viaggiare con il Bagaglio a Mano

Viaggiare con solo il bagaglio a mano può sembrare limitativo.
Cercando di viaggiare sempre più leggero ho fatto viaggi di anche diversi mesi con soltanto un piccolo zaino e ho imparato alcuni trucchetti.

Il problemi principali del viaggiare con solo il bagaglio a mano sono i limiti di peso e volume in aggiunta all’impossibilità di trasportare alcuni oggetti.

Quindi vediamo come risolvere questi problemi.

La Destinazione
Prima dei veri consigli voglio fare una premessa, viaggiare con solo il bagaglio mano verso luoghi caldi e economici come il Sud East Asiatico è molto più semplice.
I vestiti estivi occupano molto meno spazio dei vestiti invernali e sono più leggeri, in più in un paese dove farti lavare e stirare tutta la tua roba ti costa 1 euro non devi portarti troppo dietro.

Spostarsi tra luoghi con destinazioni climatiche opposte durante lo stesso viaggio non è semplice, perciò evitalo se puoi.

Ma se vuoi puoi, non sarà comodo ma puoi fare di tutto e gli aspetti positivi sono molti.

Indumenti tecnici
Utilizza indumenti tecnici.
Magliette, felpe e piumini tecnici tengono più caldo e occupano meno spazio degli indumenti regolari.

Vestiti a Strati
Felpe e giaccone occupano spazio, vestiti a strati usando più o meno questo schema:
1. Maglietta a maniche corte o termica in luoghi piuttosto freddi
2. Felpa, meglio se tecnica
3. Piumino tecnico
4. Giacca Anti-pioggia o giacca pesante se necessario e possibile

Se vai in un luogo particolarmente freddo aggiungi un maglietta tra gli strati 1 e 2 e dei pantaloni termici sotto ai pantaloni.

Indossa più paia di calze alla volta e non ti serviranno delle grosse calze spesse.

porta uno scalda-collo tecnico e non una sciarpa e scegli vestiti che vadano bene tra loro in modo che tutto vada bene con tutto.

Comprimi!
Usa una sacca di compressione!

I cubi sono generalmente meglio, ma se devi davvero ridurre il volume di tanto allora vai per la sacca, ma sappi che compressa diventa una palla a volte scomoda da mettere nel bagaglio.

Quello che indossi non conta
Il giorno del volo indossa gli scarponi.
Ebbene si, le scarpe più ingombranti, la giacca più pesante, qualsiasi cosa tu abbia che occupa tanto spazio va indossato il giorno del volo.

Tutto quello che puoi indossare non conta per le linee aeree.
Con questo intendo anche che ti puoi riempire le tasche con caricatori e calzini se necessario a patto che tu abbia un modo per poi trasportare il tutto comodamente una volta arrivati a destinazione.

Limita le apparecchiature elettroniche
Ovviamente Macchine fotografiche, computer, cavalletto e drone occupano spazio e pesano un sacco, limitati a solo l’indispensabile, che a volte è solo il telefono.

Libri? dimenticateli e prendi un Kindle… si, si l’odore delle pagine bla, bla se vuoi leggere e viaggiare leggero un E-reder è l’unica soluzione.

Il Personal Item, ora diventato il bagaglio a mano gratuito per le compagnie low cost
Molte compagnie permettono di portare in cabina un personal item, ovvero una borsa o zainetto di qualche tipo.
In alcuni casi parliamo solamente di una borsa per la macchina fotografica o una custodia per il computer ma spesso può essere un piccolo zainetto o una borsetta.

Informatevi bene e potrete svigniarvela con uno zainetto extra!.

Ovviamente questo non è il caso per le compagnie low cost.

Go Big or Go Home!
E seguendo l’onda di “ti puoi riempire le tasche con caricatori e calzini” ci sono altri trucchetti da viaggiatore professionista che devi sapere.

Niente schiuma da barba o shampoo, taglia un pezzo di saponetta.
Rasoio? non hai bisogno dell’impugnatura, porta solo la lametta.
Si le impugnature non servono, spazzolino + seghetto= ? sono sicuro che hai capito.

Ora penserai che sono matto, e certe misure possono essere un pò estreme, ma ci tengo a condividere TUTTI i truchi che conosco, ora, a voi la scelta!

Eccoci arrivati alla fine della guida definitiva sul Bagaglio a Mano, se avete domande non esitate a scrivere! spero di avervi aiutato

Happy Travels!

Simo

P.S. potrebbe anche interessarti >>>>> Come Trovare Voli Economici | La Guida Definitiva

Come Trovare Voli Economici | La Guida Definitiva

Viaggiare non costa tanto, sfatiamo questo mito cominciando da come trovare voli economici.
Secondo la destinazione, il volo può essere una delle parti più costose del viaggio, eccovi la bibbia della ricerca ai voli economici, pronti!?!?

Comincerò con delle considerazioni generali per poi esaminare nel dettaglio ogni metodo per risparmiare sui voli! buona lettura!

Come Trovare Voli Economici | Insegui l’Affare !

La flessibilità è l’arma segreta per trovare voli economici, Essere flessibile sulle date ti aiuterà di sicuro, ma essere flessibile sulla destinazione e ciò che ti farà risparmiare di più.

Questa è la prima cosa da ricordare, se potete essere abbastanza flessibili da scegliere la vostra destinazione in base al menù di voli economici disponibili, ridurrete drasticamente il costo del vostro viaggio.

Ora vi mostro come ampliare il vostro menù e trovare più voli low cost!.

Ma ripeto la cosa più importante é essere flessibili sulla destinazione!.

Quando prenotare un volo

I voli last minute sono una cosa del passato, oggi chi prenota prima risparmia.
Da un analisi fatta da Skyscanner risulta che per trovare le offerte migliori dovrete seguire queste linee guida:
– Voli nazionali: prenotare 3/5 settimane prima
– Voli Europei: Prenotare 4/8 settimane prima
– Voli Internazionali: Prenotare 5/6 mesi prima

Ma se non avete cosí tanto preavviso, non preoccupatevi, io raramente prenoto cosí tanto in anticipo e trovo comunque ottimi affari!

Momenti e Periodi migliori per prenotare

Tutti vogliono viaggiare a Natale, Capodanno, Agosto e feste varie, viaggiare durante questi periodi o verso una determinata festività (o festival) costa di più, ma quando costa di meno?

È provato che le compagnie aeree abbassano i prezzi a Gennaio, dopo il periodo natalizio, e a Settembre, dopo il periodo estivo, per incentivare le vendite.
In oltre, essendo che la maggior parte delle persone tendono a cercare voli durante il weekend e negli orari pre e post cena, mentre chi vola per lavoro prenota al mattino, il momento migliore per trovare voli economici è dal Lunedì al Mercoledì nel pomeriggio lontano dai pasti e la sera dopo le undici.

Prenotate un volo scomodo, se potete per un giorno settimanale, tra Lunedi e Mercoledi che parte la mattina prestissimo e atterra la sera molto tardi spenderete sicuramente meno che per un volo più comodo o durante il fine settimana.

Lo Strumento Travel-Smart di Momondo!

Uno strumento fantastico per sapere per quando prenotare un volo specifico lo offre Momondo, con il loro sistema Travel-Smart.

Quando Prenotare voli economici

In alto a sinistra potete selezionare l’aeroporto di partenza, mentre a destra, cliccando sulla lente d’ingrandimento, potrete scegliere la destinazione.
Se non trovate gli aeroporti che cercate andate sopra e cliccate su “Nel Mondo”.

quando prenotare voli economici
quando prenotare voli economici

Come vedete questa piattaforma vi fornisce un sacco di info utili ! grazie Momondo!

Come Trovare Voli Economici |Opzioni e Combinazioni

Non vi dimenticate di valutare tutte le varie opzioni e Combinazioni, come volare su una città vicina per poi prendere un Bus o un treno per arrivare alla destinazione desiderata.

Cercate di volare su aeroporti secondari (ma non dimenticate di controllare i costi di trasporto di andata e ritorno per la città).

Partire da un aeroporto all’andata e atterrare su un’altro aeroporto al ritorno per poi prendere un treno o un bus per completare il viaggio.

Ricerca in Incognito

Come Trovare Voli Economici | Opzioni e Combinazioni

Maledetti cookies! in pratica cercando voli tra un sito e l’altro le compagnie aeree riescono a capire a che volo siete interessati tramite l’utilizzo dei cookies.
Dopodiché in un modo a me totalmente oscuro, le compagnie aeree ti mostrano prezzi leggermente superiori a quelli visti qualche giorno prima per spingere l’utente a comprare nel timore che i prezzi continuino a salire.

Per liberarsi di questo incantesimo dovrete quindi navigare in incognito!

Geolocalizzazione e VPN

Un’altro stratagemma per risparmiare un pò sui voli è di utilizzare un VPN.

Le compagnie aeree riescono a capire dove ci troviamo nel mondo grazie alla magia nera… e al nostro indirizzo ip, in base a questo possono modificare leggermente i prezzi dei voli.

I VPN ti permettono di far credere ad un sito di essere in un paese diverso da quello in cui sei.

Utilizzando un VPN potrete accedere alla versione non italiana del sito di una determinata compagnia aerea e prenotare come se foste in un altro paese.
Pagherete in un altra valuta e c’è la possibilità di risparmiare davvero qualcosa.

Come Trovare Voli Economici |Motori di ricerca voli

I motori di ricerca nascondono un sacco di opzioni e non sono sempre intuitivi, i miei preferiti sono i seguenti, che controllo in questo esatto ordine.

Come Trovare Voli Economici con Google Flight| tutti i trucchi

Google flights è il mio motore di ricerca preferito, ti permette di condurre ricerche con destinazione e/o date flessibili, fornendoti strumenti davvero utili per trovare voli economici.

Prima di tutto vi permette di scegliere fino a 5 aeroporti di partenza e 5 aeroporti di destinazione, per darvi più opzioni e possibilità di trovare un volo economico (C’è anche un opzione per esplorare molteplici destinazioni che vedremo dopo).
Google flight vi mostrerà solo la combinazione più economica, non tutte le varie opzioni da tutti gli aeroporti.

Come Trovare Voli Economici con Google Flight| tutti i trucchi

Ricerca voli con date leggermente flessibili

Per quanto riguarda la scelta delle date può essere poco intuitivo, se avete delle date precise in mente è facile.
Selezionate la partenza e il ritorno e se avete un minimo di flessibilità cliccate su “griglia date” e vedrete comparire diverse opzioni.

Come Trovare Voli Economici con Google Flight| tutti i trucchi

Una volta aperta la griglia date (foto sotto), noterete che spostando il viaggio di un giorno spenderemmo 67euro invece di 109.

Google Flight | tutti i trucchi

A volte vi accorgerete di aver già trovato il miglior prezzo, ma usando la griglia date potrete allungare la vacanza senza nessun aumento nel costo del biglietto aereo (come nella foto sotto).

Google Flight | tutti i trucchi

Ricerca voli con date flessibili

Se invece siete più flessibili con le vostre date, potete semplicemente impostare gli aeroporti di partenza, la destinazione e poi cliccare su “data di partenza”.
In basso vedrete “prezzi in EUR per i viaggi di” lì potrete cambiare la durata del viaggio, da 1 a più di 100 giorni tra partenza e ritorno.

Google Flight | tutti i trucchi

Evidenziate in verde vedrete il costo per un biglietto andata e ritorno, della durata di 30 giorni, con quella data di partenza.
Cliccando su quella data vi chiederà quindi di selezionare la data di ritorno. Come vedete nella foto sotto ho diverse date di ritorno con lo stesso prezzo tra cui scegliere, non vi preoccupate il prezzo indicato è sempre il prezzo totale di andata+ritorno.

Google Flight | tutti i trucchi

Per finire potete dare un occhiata alla griglia date, o usare gli altri filtri come quello del bagaglio per assicurarvi di acquistare il volo migliore.

Voli con destinazione flessibile

Come detto prima puoi aggiungere fino a 5 aeroporti nella sezione destinazioni e Google flight ti presenterà solo i voli per la combinazione più economica, ma c’è di più.

Nella sezione destinazioni puoi anche inserire zone geografiche come Europa o Asia, o intere nazioni tipo Germania o Stati Uniti.

Google Flight | tutti i trucchi

Una volta fatta una selezione del genre google flight ti presenterà una mappa.

Google Flight | tutti i trucchi

In alto a destra troverete le date e cliccandoci avrete l’opzione di scegliere “date flessibili”

Google Flight | tutti i trucchi

Nella sezione date flessibili potrete filtrare i voli andata e ritorno, con partenza entro 6 mesi della durata massima di 2 settimane.
Se volete esplorare per più di due settimane potete acquistare il volo d’andata e il volo di ritorno separatamente.

Tieni d’occhio le offerte

Una volta trovato il volo che ti interessa, se vuoi pensarci un pò prima di comprarlo, tienilo d’occhio cliccando “monitora prezzi” in alto a destra, sotto il prezzo del biglietto.

Google Flight | tutti i trucchi

In questo modo vi arriverà una mail nel caso ci fossero dei cambiamenti di prezzo.

Google flight è mooolto utile ma la mia prassi è una ricerca incrociata su tutte e 3 le mie piattaforme preferite, perciò continuiamo.

Come Trovare Voli Economici con Skyscanner | tutti i trucchi

Skyscanner è decisamente più semplice, per cominciare includi sempre gli aeroporti vicini, poi, a seconda della tua flessibilità puoi giocare con date e destinazione per trovare il volo più economico.

Come Trovare Voli Economici con Google Flight| tutti i trucchi

Ricerca voli con date flessibili

Se puoi essere flessibile riguardando le date hai due opzioni.
La prima è di usare l’opzione “tutto il mese”, che ti permetterà scegliere il giorno più economico di quel mese.

Skyscanner | tutti i trucchi

Una volta scelto il mese di partenza e il mese di ritorno clicca “cerca voli” e ti ritroverai nella schermata seguente

Come Trovare Voli Economici

Questa è la schermata di comparazioni prezzi/date.
I prezzi che vedrai sono del singolo biglietto di andata e di ritorno, se cambi partenza le opzioni di ritorno cambieranno automaticamente, scegli le opzioni migliori e vedrai il totale in fono a destra.

Se invece sei ancora più flessibile e stai programmando un viaggio con largo anticipo puoi utilizzare l’opzione “il mese più economico”

Come Trovare Voli Economici

Dopodiché ti ritroverai sulla stessa identica schermata di comparazione ma con le date più economiche di tutto l’anno.

Ricerca voli con destinazione flessibile

Se, come molti, non puoi giocare tanto con le date, gioca con la destinazione, ti basterà semplicemente mettere “ovunque” nella casella destinazione per trovare il volo più economico per le date indicate.

Skyscanner | tutti i trucchi

Da lì verrai rimbalzato a una lista di nazioni, dalla più economica in poi, selezionandone una ti mostrerà le destinazioni possibili all’interno di quella nazione.

Skyscanner | tutti i trucchi
Skyscanner | tutti i trucchi

Selezionando una delle opzioni disponibili vi ritroverete di nuovo nella schermata di comparazione prezzi/date.

Mappa

Un’altra opzione possibile è la mappa a cui potete accedere cliccando nell’angolo a destra, premetto che a mio parere è più figa da vedere che utile ma a alcuni può piacere.

Skyscanner | tutti i trucchi

La mappa ha questo aspetto, in verde vengono evidenziati i voli economici.
Potete spostarvi sulla zona che più o meno vi interessa e vedere un prezzo indicativo per i voli in quella zona

Skyscanner | tutti i trucchi

Selezionando una destinazione troverete un nuovo tipo di schermata.
In alto potrete selezionare le notti (da 1 a 27).
In base al numero di notti cambieranno i prezzi, e l’altezza delle colonnine, che corrispondono alle date della partenza.
Praticamente trova una meta economica, scegli quanto stare e la piattaforma ti dirà le date più economiche per quel periodo.

Skyscanner | tutti i trucchi

Tieni d’occhio l’affare

Skyscanner | tutti i trucchi

Puoi ovviamente usare una combinazione di tutte queste cose per trovare il volo più economico, e una volta trovato, in caso tu ci voglia pensare su, puoi monitorare il prezzo cliccando “ricevi avvisi di prezzo” in alto a sinistra, vicono alla campanella.

Come Trovare Voli Economici con Momondo | Tutti i Trucchi

Momondo è un altro ottimo motore di ricerca per voli economici, quello che uso meno ma una visita la faccio sempre.

Io lo utilizzo come sito di controllo finale, una volta trovato il volo che sembra essere quello che voglio faccio una ricerca con Momondo, a volte trovo prezzi migliori o trovo un volo che include bagagli extra.

Momondo è anche uno dei motori di ricerca con le grafiche e i filtri più intuitivi, se avete un pò d’ansia, non siete sicuri se il bagaglio sia incluso o no, Momondo fa per voi.

Anche qui puoi cliccare “includi gli aeroporti” vicini o aggiungere più aeroporti di partenza.

Come Trovare Voli Economici con Momondo | Tutti i Trucchi
Momondo | Tutti i Trucchi

Anche su Momondo puoi mettere “Ovunque” come destinazione e per quanto riguarda le date puoi aggiungere una flessibilità di uno o più giorni.

Momondo | Tutti i Trucchi

Se fate ricerche troppo stravaganti Momondo può impallarsi un pò, ma se andate più sul preciso troverete ottime offerte e la grafica intuitiva vi mostrerà tutto ciò che c’è da sapere.

Momondo | Tutti i Trucchi

Poi come detto nella sezione “Quando prenotare un volo” qui sopra, offre l’opzione Travel-smart che può davvero aiutare tanto.

Offerte Biglietti Aerei!

Uno dei modi più semplici per risparmiare su un volo è trovare un’offerta, ma dove si trovano le offerte? e quando? partendo dalle error-fare (errori di prezzo), che sono delle vere e proprie chicche, vedremo tutti i modi per trovare offerte sui biglietti aerei!.

Errori di Prezzo!!!

Partiamo subito dagli errori di prezzo, a volte i programmi usati dalle compagnie aeree fanno qualche cagata e sputano fuori biglietti a prezzi stracciati, yeah!.

È possibile che le compagnie si accorgano di questi errori e decidano di cancellare il biglietto, e in tal caso verrete rimborsati interamente per il prezzo del biglietto, MA nella maggior parte dei casi le compagnie tendono a onorare il prezzo proposto e voi ve la spasserete alla facciazza loro!

Vediamo i siti su cui trovare gli errori di prezzo e come funzionano!

Secret Flying

Su Secret Flying troverete voli economici andata e ritorno con delle date spesso ben precise.

Prima di tutto selezionate la “regione” da cui intendete partire, per esempio Europa.

Errori di Prezzo

Potete anche restringere la ricerca ma così facendo ridurrete le vostre chance di trovare voli economici per le vostre date.

Potreste partire da un altro stato europeo, e spesso anche aggiungendo il costo del volo andata e ritorno dalla nazione in questione risparmierete! ( e personalmente la vedo come una possibilità di esplorare un posto in più, e vai!)

Fatto questo vedrete il paradiso, selezionate l’offerta che più vi piace e all’interno troverete dettagli come: luogo di partenza e di ritorno, possibili date(importante non fidatevi delle date presenti sulla prima copertina, cliccate e vedete le opzioni all’interno), stop e compagnia aerea che ha delirato, selezionate “go to deal” e via siete in onda!

Pirati in Viaggio

Su Pirati in viaggio troverete offerte di ogni tipo, dal volo andata e ritorno per il weekend, al volo diretto solo andata per chissà dove e perfino pacchetti con più biglietti per girare il mondo!

Nella sezione “scegli una categoria” seleziona “voli”, poi puoi aggiungere altri filtri ma la regola è sempre la stessa, più restrizioni mettete meno offerte troverete e come sopra potete prendervi facilmente un volo low costo per/da l’aeroporto di partenza se i conti tornano.

Un ultima considerazione, per trovare voli che non partono dall’Italia ma che partono da altri stati in Europa dovrete cambiare il paese di provenienza in alto a destra e poi divertirvi con il sito in Finlandese huhuhu! non so come mai ma è così.

Errori di Prezzo

Non dimenticatevi di scorrere un pò sotto i dettagli dei voli, troverete alcune info utili e tante belle foto!.

Holiday guru

Holiday Guru è un pochino più incasinato, nel senso che a volte vi proporrà un volo con, per esempio, partenza bari e una volta cliccato sull’offerta il volo parte in realtà da Milano… poco male per quanto mi riguarda, ma da tenere a mente (non rischierete di prenotare il volo sbagliato, una volta aperta l’offerta i dettagli sono chiari).

Per trovare i voli andate su “ultime offerte” e poi su “voli”

Questi sono quelli che uso io, altre opzioni possono essere Fliy4free e The Flight Deal ma non mi piacciono altrettanto.

Inutile dire che potete usare questi siti anche per prenotare una vacanza semi completa tra i pacchetti vari in offerta, a ognuno il suo stile.

Come Trovare Voli Economici durante il BlackFriday & Cyber Monday

Probabilmente lo saprete già, ma voglio essere sicuro di fornirvi la vera e propria risorsa definitiva su come trovare voli economici.
Le date del Black Friday cambiano ogni anno e cade verso fine novembre e il Cyber Monday è il Lunedi subito dopo.

Iscrizioni a Newsletters & Social

Per finire un’ottimo modo per trovare offerte sui biglietti aerei è sfortunatamente farsi bombardare un pò dalle compagnie aeree.

Tutte le compagnie aeree fanno offerte ogni anno, alcune prevedibili come quelle a Gennaio e Settembre e altre quasi completamente random, spesso legate al lancio di una nuova tratta o un cambio nel piano marketing.

Il modo migliore per accalappiarsi queste offerte è di iscriversi alle liste mail di compagnie low cost e seguire i loro social.

Viaggiare solo con il Bagaglio a Mano

Viaggiare solo con il Bagaglio a Mano
Per approfondire leggi la guida definitiva per viaggiare solo con il bagaglio a Mano!

Un modo semplice per risparmiare sui voli è quello di viaggiare solo con il bagaglio a mano.
Così facendo eviterai i costi di imbarco del bagaglio, che in certi casi sono decisamente salati.

Viaggiare solo con il bagaglio a mano può spaventare, ci sono alcune cose da sapere e per questo ho scritto una guida intera sul bagaglio a mano! qui troverai TUTTO ciò che devi sapere sull’argomento!.

Biglietto di sola andata!?

Spesso e volentieri, sopratutto per i viaggi zaino in spalla, potresti voler prendere un biglietto di sola andata per poi uscire dal paese con un treno o un bus, o potresti semplicemente non avere dei piani ben precisi.

Insomma ci possono essere diversi motivi per non voler acquistare un biglietto di ritorno, ma molte nazioni esigono una prova di uscita dal paese, in caso contrario non ti sarà permesso salire sull’aereo.

Hai quindi diverse opzioni, puoi affittare un biglietto vero su siti come Onewayfly che ti permettono di affittare, pagando una piccola somma, un biglietto aereo da mostrare alle autorità, tutto perfettamente legale.

Oppure puoi usare un sito come returnflights.net che gratuitamente ti fa stampare una finta prenotazione, io l’ho fatto mille volte in Asia e Sud America ma solo per gli spostamenti via Terra e Mare… ok forse anche in aeroporto qualche volta, ma non troppe e forse mi è andata bene.

Considerazioni Finali

Ok ci siamo! per finire ci tengo a dirvi di essere realistici, se avete già trovato un offertona non aspettate sperando che il biglietto scenda, probabilmente non lo farà.

Cominciate a cercare il prima possibile, piuttosto iniziate prima di essere sicuri di partire e attivate le notifiche tramite i motori di ricerca su tutti i voli economici che trovate mentre aspettate.

Buona caccia al volo!
May the Force be with ya!
Simo!

Potrebbe interessarti anche : https://ioeilmiozaino.it/viaggi/cosa-portare-in-viaggio/